update di un iphone 3g US jailbroken

Ciao a tutti, ho un Iphone americano 3G 16 GB jailbroken (3.1.2) e sbloccato per essere usato in Italia.
Il maggior problema che riscontro al momento è che diverse applicazioni hanno smesso di funzionare, via via che le aggiornavo da App Store. Penso che possa dipendere dal fatto che ormai da anni ho questo vecchio firmare jailbroken, il 3.1.2: Itunes mi dice che è disponibile la versione 4.2 ma non ho mai aggiornato per non perdere il jailbreak e soprattutto lo sblocco. Alcune applicazioni, soprattutto quella di youtube, non ha mai funzionato bene con il jailbreak, ma le altre inizialmente sì. Adesso vorrei fare l’upgrade al firmare sbloccato più recente, il 4.2.1 credo, ma non ho capito bene cosa devo fare per non rischiare che il mio iphone si blocchi nuovamente in quanto americano. Ho visto che un sistema semplice per fare il jailbreak oggi è jailbreakme.com ma non sono sicuro che funzioni con l’iphone 3g.
Che cosa dovrei fare?

Il secondo fastidioso problema che ho è che da sempre (non so se anche prima del jailbreak perché prima non andavo su internet) quando provo a connettermi ad internet con l’iphone ottengo inizialmente il messaggio di errore “impossibile connettersi” e solo dopo che ho spento e riacceso l’iphone con lo sleep button si connette e funziona tutto alla perfezione. Quancuno ha idea di come mai succeda una cosa del genere e se anche questa cosa è risolvibile con l’upgrade?

Grazie mille per l’aiuto!

Alberto

Creati un custom firmware di iOS 4.2.1 che preservi la tua vecchia baseband sbloccata e che effettui direttamente il jailbreak.
Usa questo tool e relativa guida:
http://www.iphoneitalia.com/guida-eseguire-il-jailbreak-untethered-di-ios-4-2-1-su-window-utilizzando-sn0wbreeze-2-2-207841.html

Ho a disposizione solo dei Mac per fare l’operazione. Devo usare PwnageTool 4.2?

Esatto

Bene, non mi è chiara solo una cosa: una volta effettuato il nuovo jailbreak ed il nuovo unlock, come recupero le app ed i dati (calendario, impostazioni mail, note, etc etc) e li ripristino nell’Iphone?

Grazie!

Basta che riprendi il backup effettuato con iTunes :wink:

Ho seguito le istruzioni: poco dopo l’inizio del processo di aggiornamento del firmware in itunes ottengo l’errore 1600.
Ho cercato info, ho letto di provare a fare la stessa procedura non in DFU mode ma in recovery mode, ho provato ed ottengo l’errore 1604.
Ora sono bloccato, io come il mio telefono :frowning:

Fai in questo modo:

Assicurati di avere l’ultima versione di Tinyumbrella e di iTunes.Successivamente collega l’iphone al pc e apri Tinyumbrella,spostati su ADVANCED e leva la spunta da SET HOSTS CYDIA ON EXIT,poi riavvia il PC.
Successivamente ripristina il custom firmware di iOS 4.2.1

Ho installato Tinyumbrella, o spuntato la voce, ma non cambia niente, ottengo sempre l’errore 1604. Ma durante l’aggiornamento Tinyumbrella deve essere attivo in background? Non ho proprio capito come funziona. Comunque ho fatto vari tentativi e ottengo sempre l’errore 1604. L’iphone è morto e riesco solo a metterlo in modalità ripristino. Sto pensando o di fare il ripristino da itunes e vederlo attivo ma bloccato o di provare a fare il jailbreak con un firmware precedente… mah!
Maledetto jailbreak sapevo che non dovevo impelagarmi in questa odissa… :frowning:

Prova ad eseguire tutto con un altro terminale.
Se puoi usa windows

Dunque, ho parzialmente risolto in questo modo. Ho scaricato Pwnagetool 3.1.5, il firmware 3.1.3 ed ho fatto l’aggiornamento a quella versione. Così il jailbreak è andato a buon fine ed anche l’installazione di ultrasn0w per lo sblocco. Avevo la 3.1.2: un piccolo aggiornamento dopo due giorni di incubo l’ho fatto :).
All’aggiornamento alla 4.2.1 rinuncio.
Il problema di connessione pare, per ora, risolto: si connette subito. Le app che non funzionavano continuano, mi sembra, a non funzionare, ma alcune le ho solo disinstallate, altre le ho rimpiazzate con alternative da cydia: ad esempio mxtube al posto di youtube.

Ottimo,ti consiglio di attendere ormai iOS 5 e relativo jailbreak untetherd :wink:
Uscirà a settembre