Problema spostamento foto iPhone X al PC

Ho esattamente lo stesso problema. collego il mio XS, comincia a scaricare, delle volte ne scarica 20, delle volte 30, una volta tutta la cartella, ma vedo che non va, ad un certo punto interrompe il trasferimento con il messaggio " il dispositivo non e raggiungibile" e come che si sia scollegato, da quel momento devo per forza staccarlo e riattaccarlo, perché e come se si sia isolato, cosa strana e che qualche giorno fa, a forza di provare, mi dava il messaggio sul mio XS di autorizzare, ora manco più quello, e possibile che nessuno sia in grado di risolvere o semplificare questo processo. P.S. io ho 2 PC, fa esattamente la stessa cosa su tutti e 2

Ciao Andrea, hai risolto?? fammi sapere.

Ciao
Sarebbe stato meglio editare ed aggiornare l’ultimo messaggio. 2 messaggi così di fila, rischi di finire nello spam.

Il fatto che nessuno fino ad ora sia riuscito ad aiutarvi è dato dal fatto che probabilmente nessuno sul forum ha avuto il vostro problema. Ricordo che siamo un forum non ufficiale, non state parlando con Apple o con tecnici Apple, ma con appassionati.

Gli unici consigli che mi Vengono in mente sono:
Assicurare che tutto sia aggiornato, sia il vostro OS che iTunes.
Usare solo cavi originali o certificati Made For IPhone (MFI)
Se si tratta di computer portatili, collegarli all’alimentazione
Usare porte USB dirette
Evitare di usare HUB esterni o porte USB derivate

Ciao io ho un notebook dell e con L app dell connect ora è pienamente compatibile con iPhone…io sposto i file come se fosse air drop …è comodissimo…puoi anche fare mirroring schermo e mandare messaggi e rispondere a chiamate…

Ciao,
un’altra alternativa può essere Google Photos. È possibile caricare le foto tali e quali, tenendo però in conto che viene occupato lo spazio di Google Drive (che di default ricordo essere di 15GB).

Oppure puoi pensare di comprare un Mac usato di qualche anno fa che sia ancora supportato, come quelli del 2012-2013 per esempio. In questo modo spendi poco, puoi fare esperimenti e puoi scaricare le immagini in Foto sul Mac; queste poi le esporti in formati quali JPEG o altro.
Correggetemi se sbaglio, ma la qualità elevata e il ridotto spazio occupato dovrebbe essere merito proprio del formato che Apple usa per la foto e i video.

Ciao :wink:

Grazie, era proprio quello che volevo chiedere/fare, la domanda e: se avessi un PC o un Tablet della Apple, risolverei tutti i miei problemi? potrei scaricare con facilita tutte le foto e video che faccio, per poi archiviarle su una memoria esterna? e per lo più senza perdere un briciolo di qualità? se fosse cosi potrei seguire il tuo prezioso consiglio, grazie

Quello lo puoi già fare adesso.

A
Sposti su Google Foto e poi sposti sul computer, ma non ti cambierà nulla. Il file prenderà la data di creazione sul disco. Non è un problema di iPhone o del formato delle foto. È una prerogativa dei dischi e dei sistemi operativi. Il file prende la data di creazione del file stesso sul disco.

B
Puoi comprare questo adattatore Apple, collegare una chiave USB o una Scheda SD, spostare le foto dal rullino ad iCloud Drive e da iCloud Drive spostarle sulla scheda di memoria collegata.
Questi sono gli accessori messi a disposizione da Apple:

Supporto per scheda SD

Supporto USB3 con USB-C

Supporto USB

Adattatore Lightning > Micro USB (Non sono certo accetti il trasferimento dati)

Come consiglio… o quello per le schede SD, oppure quello USB3/USB-C

1 Mi Piace

Grazie, molto gentile, intanto sto provando con Google Drive (almeno credo che intendessi questo quando hai scritto Google Foto, perché Google Foto non mi appare sul XS, ma solo Drive) vedo che mi fa caricare solo 10 foto per volta. una domanda: se compro adattatore USB3/USB-C poi praticamente come funziona, lo attacco al mio XS e all’altro capo posso mettere una Chiavetta per esempio, e poi? sul telefono mi uscirà l’opzione di spostare le foto/video? e semplice da adoperare? funziona sicuro ? scusa ancora, e grazie mille, almeno ora ho una alternativa

Con Google Photos intendo questa app
Google Photos condivide lo stesso spazio di Google Drive, ma è ottimizzato proprio per le foto.

Una volta caricate su Google Photos è possibile accedere al sito https://photos.google.com/ da computer, scaricarle e archiviarle in un disco rigido.

La soluzione via cavo penso possa essere più rapida (non occorre caricare online e poi riscaricare le stesse foto). Tuttavia non l’ho mai testata personalmente.

Io finalmente ho risolto dopo quasi una settimana che ci provavo, è bastato andare nelle impostazioni->foto e mettere la spunta sull’impostazione conserva gli originali.

Questa procedura può essere effettuata solo da chi ha spazio sul terminale, per contenere tutte le foto presenti in iCloud.
Scarica e conserva originali serve appunto per mantenere sul dispositivo tutte le foto.

Può quindi essere una procedura idonea per volumi di foto medio/bassi, sempre a seconda di quanto spazio libero ci sarà su iPhone.

(PS: di nulla, grazie a te per il PM e per le spiegazioni)

Guarda credo che ti sbagli, ho un iphone x da 64gb con memoria stra piena, e circa 30gb di foto, avevo lo stesso problema del ragazzo che ha fatto la domanda, e così sono riuscito a risolvere, non ho icloud attivo ne tantomeno streaming foto, nelle impostazioni se vai in foto e scendi in fondo c’è scritto ‘trasferisci su mac o pc’ e avevo automatico, cambiando in conserva gli originali è finalmente riuscito. Ho letto la cosa online e da quanto ho capito è perché il dispositivo una volta traferite cerca di cancellarle ma io dal pc non mettevo la spunta a cancella una volta trasferite, almeno credo boh può darsi mi sbaglio, ma alla fine con questa piccola differenza ho trasferito tutte e 17k foto/video

Allora è un’altra cosa, avevo inteso l’avessi fatto da iCloud.

Quell’impostazione, come chiaramente scritto sotto, evita il controllo da entrambe le parti della compatibilità riferita al formato del file.

In sostanza… iPhone scatta foto in 2 formati, oltre al formato relativo alle LivePhoto.

Con l’impostazione da te usata “Conserva Originali” iOS non si preoccupa di controllare che il file che si sta spostando sia compatibile con il dispositivo ricevente. Lo copia e fine.

Sarà poi discrezione dell’utente, archiviare così semplicemente i file oppure consultarli avendo un programma idoneo alla visualizzazione di determinati formati.

Spero che coloro che hanno scritto in questo topic e che hanno lo stesso problema, provino con le tue impostazioni ed in qualsiasi caso riportino responso qui sul forum,

GRAZIE

Riporto la mia piccola esperienza, magari banale…
Ho notato lo stesso identico problema che è descritto nel primo post.
Ho un XS e riscontro difficoltà nel trasferimento di foto e video. Ho fatto tentativi con:

  1. 3 pc con windows 10 aggiornato (2 desktop nuovi e un portatile vecchiotto)
  2. Istanza GNU/Linux Ubuntu 20.04 lts su pc windows tramite VirtualBox
  3. Pc con suddetta distro installata

Sia con copia/incolla da risorse del computer, oppure trascinamento, sia con app Foto di Windows.
Quello che ho potuto vedere è che l’errore viene generato copiando i .mov
Tutti gli altri li trasferisce (se non viene selezionato nessun .mov)

P.S. Ne ho provati due di iPhone, perché tra una prova e l’altra me lo hanno sostituito in garanzia.

P.P.S. Ho potuto vedere dai dettagli dei file che le foto caricate su Google Photos sono pari alle originali su dispositivo sia che si scelga di trasferirle in alta qualità (spazio illimitato), sia in risoluzione originale (15 GB del piano base Google Drive).
Esiste anche la possibilità di farlo con Amazon prime photo mantenendo la qualità originale.

Buon pomeriggio ragazzi,

anch’io sto riscontrando lo stesso problema con il mio iPhone 6S (aggiornato all’ultimo iOS; iTunes anche è super aggiornato; stesso problema su due portatili Dell, uno super vecchiotto, l’altro super nuovo e performante). Non riesco in nessun modo a passare i 6000 file multimediali su Windows. Per il momento, ne ha trasferiti solo 1500 circa. Purtroppo, contrariamente a quanto dice DanyXS in riferimento ai soli file .MOV che non vengono trasferiti, l’errore è restituito anche per quel che riguarda i .JPG. E ho provato anche selezionando “conserva gli originali” come suggerito da sasy.s, nulla da fare.

Qualcuno ha aggiornamenti in merito? Per il momento ho spostato tutto su Mega. Purtroppo, ho urgente necessità di ripristinare il cell perché dopo l’aggiornamento all’ultima versione di iOS non mi funziona più l’app della banca!

UPDATE: ho provato a fare copia/incolla di ogni singola cartella da “esplora risorse” e la copia è andata liscia. Non ha rifiutato nessun media, anzi. L’unico problema è che lo spazio utilizzato da Foto (impostazioni -> spazio iPhone) è di un paio di giga più grande di quello occupato dalle foto che ho appena copiato e incollato. Probabilmente include anche gli album condivisi da altri dispositivi tramire iCloud. :woman_shrugging:

Ciao scusami per spostare da iphone a icloud e da icloud a chiavetta usb(non apple), quale di questi mi consigli di usare?

Per spostare le foto da iPhone a iCloud non ti serve nessun adattatore. Solo una linea performante in UPLOAD… direi almeno una FTTC che senza “spinta” da parte dell’operatore può viaggiare a 100 in download e 10/15 in upload.
Ovviamente più sarà importante il volume di foto e video, maggiore sarà il tempo necessario per l’UPLOAD su iCloud.

L’accessorio serve per spostare le foto direttamente su chiavetta.
Ora non ho sottomano nulla per provare e non ricordo se puoi farlo direttamente dal rullino a chiavetta avendo l’accessorio inserito.
In caso contrario dovrai spostare le foto su Drive e poi su chiavetta.

Scusa non ho spiegato bene, intendo per spostare le foto in ordine da come sono state create sull’iphone. Come a tutti spostandole normalmente da icloud al pc Windows, i foto e i video li mette in disordine. Poi ho letto quel tuo post che parlava degli adattatori per ovviare al problema. perciò l’ho chiesto. O non possono servire a questo scopo quegli adattatori?.

Quando un file viene scaricato “da internet”, viene creato sul disco per la prima volta. Per questo motivo prende i dettagli della data di creazione.
Ci sono dei metodi, a me oscuri, ignoti e che tali (per me) resteranno, per poi utilizzare i tag effettivi delle foto a partire da data/ora di scatto… perché? Semplicemente perché su iCloud sono al sicuro, ho 2TB di spazio e sono comodissimo così avendo comunque anche un MacBook.

Comprendo però la necessità di altri… ma non posso aiutare più di quanto già fatto

Dovresti utilizzare un software tipo Lightroom (a pagamento) di Adobe che crea un catalogo.
Io lo uso per gestire ciò che scatto con macchina digitale o iPhone.

Salvo e modifico ciò che importo su SSD del Mac, poi copio in un HDD esterno.
Le cancello dal Mac, e con Time Machine eseguo regolarmente il backup del Mac e del mio HDD esterno.

Su iCloud (di conseguenza anche su iPhone e Mac) lascio solo ciò che reputo interessante