[iTunes] Navigare all'interno dei file delle app

Ciao,

per tanto tempo ho tergiversato ad installare itunes sul mio computer ma gestire le app tramite ftp o peggio tramite http era diventato troppo complicato.

Così mi sono armato di pazienza e ho installato la madre di tutti i software peggiori mai programmati: itunes per Windows.

Mi sono quindi precipitato dentro l’iPhone, tramite itunes, ho preso la prima app che avevo a tiro (nel mio caso si chiama foobar) e contentissimo mi apprestavo a fare ciò che volevo con i file al suo interno, tramite usb, senza quindi le pause e i problemi di rete che ogni volta avevo con ftp.

SONO SCONVOLTO.

In itunes NON riesco ad entrare nelle cartelle. Posso rinominarle, cancellarle, ma NON crearne e soprattutto NON posso entrare dentro una sottocartella!!!

Pensavo il problema fosse solo di foobar, ma purtroppo lo è di TUTTE le app.

MA SCHERZIAMO???

Fatemi capire, io voglio gestire una app che contiene i miei dati e NON posso farlo da iTunes? O forse dovrei usare iTunes per caricare i file e l’FTP per entrare nelle sottocartelle e fare altre cose??? MA SCHERZIAMO!!!

Per favore, aiutatemi a capire, spero che sbaglio qualcosa io, altrimenti questa sarà la volta buona che butterò dalla finestra tutti i miei dispositivi Apple.

Ciao, credo che tu non abbia capito la filosofia dei dispositivi mobili Apple.
I dati delle app sono contenuti all’interno e l’utente non deve poterci accedere, ad eccezione di una cartella “Documenti” che ogni app può mettere a disposizione per l’accesso all’utente per determinati utilizzi (ad esempio un progetto su GarageBand, etc)

Detto ciò, questo è il funzionamento da anni di iOS, e non cambierà di certo negli anni dato che garantisce sicurezza e semplicità di utilizzo allo stesso tempo. Puoi sempre vendere i tuoi dispositivi e passare ad Android.

[QUOTE=Michelinu;n1961874]Ciao, credo che tu non abbia capito la filosofia dei dispositivi mobili Apple.
I dati delle app sono contenuti all’interno e l’utente non deve poterci accedere, ad eccezione di una cartella “Documenti” che ogni app può mettere a disposizione per l’accesso all’utente per determinati utilizzi (ad esempio un progetto su GarageBand, etc)

Detto ciò, questo è il funzionamento da anni di iOS, e non cambierà di certo negli anni dato che garantisce sicurezza e semplicità di utilizzo allo stesso tempo. Puoi sempre vendere i tuoi dispositivi e passare ad Android.[/QUOTE]

Concordo in pieno.
E poi non capisco l’accanimento.

Quindi per voi è normale NON poter nemmeno navigare dentro la cartella DOCUMENTI di una app?

Ciao, a parte il modo che hai di porti pubblicamente (sembra quasi che c’è l’hai con me e Michelinu che ti stiamo dando dei consigli) ti dico che alcune App hanno la possibilità di condividere i files tramite iCloud drive o App tipo Dropbox e te li puoi vedere da li.
IOS per motivi di sicurezza non da le possibilità che tu richiedi.

Prima di guardare dentro le App, prova a guardare il regolamento del forum.

Ciao e buona giornata.
Alessandro

P.S. Se li devi buttare chiamami, qualche telefono di scorta mi fa sempre comodo.
Grazie.

Come ho scritto, puoi accedere alla cartella documenti se l’applicazione lo prevede. La trovi, nella sezione Applicazioni del tuo dispositivo una volta collegato al computer, in basso come “Condivisione files”.
Accedere ai files relativi all’app invece no, non “è normale”, come dici tu :slight_smile:

No, anzi, mi rispondete in maniera velocissima in un giorno di festa e mi porrei male? No, anzi, vi ringrazio moltissimo!

Il mio modo di scrivere è influenzato dal fatto che per anni ho lavorato in maniera molto scomoda sui miei dispositivi apple perché evitavo sempre il contatto con itunes ma oggi che finalmente gli ho dato una chance ho scoperto che non serve a ciò che pensavo. Quindi forse appaio un po’ incavolato :slight_smile:

Detto questo, ho appena scoperto che non posso nemmeno sincronizzare una cartella dentro una app.

Ho per esempio una qualunque app di gestione file (pdf, word, avi, file multipli) con molte sotto cartelle. Pensavo di crearmi sul computer in locale una copia speculare di questo archivio, almeno, quando volevo, sincronizzarlo con itunes sull’app. In questo modo avrei bypassato il problema della navigazione con itunes e avrei comunque sfruttato la stabilità e la velocità dell’USB rispetto all’FTP che ho usato fino ad oggi.

INVECE NO. Perché itunes non sincronizza affatto ma rinomina la cartella con “(1)”.

Quindi, se voglio aggiungere 1KB di file in un archivio da 10GB devo ricaricare l’intero archivio di 10GB. O usare l’FTP come facevo prima.

Forse il iCloud drive potrebbe essere la mia salvezza, ma l’app dovrebbe usarlo nativamente e cosa gravissima (ancora una volta) itunes per Windows mi mette tale cartella su C: senza darmi possibililità di spostarlo su altri drive.

Io ho un SSD da 32GB come “C:” e quindi un casino pazzesco!!!

Sempre se l’idea iCloud Drive avesse funzionato però.

[QUOTE=Michelinu;n1961888]Come ho scritto, puoi accedere alla cartella documenti se l’applicazione lo prevede. La trovi, nella sezione Applicazioni del tuo dispositivo una volta collegato al computer, in basso come “Condivisione files”.
Accedere ai files relativi all’app invece no, non “è normale”, come dici tu :)[/QUOTE]

No, aspetta, io mi accontento di accedere alla cartella documenti dell’app come dici tu.

Il problema è che:

  1. non posso eliminare le sotto cartelle che voglio
  2. non posso entrare nelle sotto cartelle che voglio
  3. non posso copiare file nelle sotto cartelle che voglio

Se voglio caricare un file solo in un archivio documenti immenso, un file TXT da 1KB non lo posso fare. Dovrei copiarlo sulla cartella principale e poi spostarlo da dentro l’applicazione, una vera follia. :frowning:

Ciao guarda io per anni ho avuto gli stessi dubbi/problemi quando si trattava di gestire file per lavoro, alla fine un paio d’anni fa ho uniformato passando tutti i dati su OneDrive che ho installato sia su pc che su tutti gli Apple, risultato: tutte le cartelle perfettamente sincronizzate e facilmente gestibili da ogni dispositivo (e copia su cluod ovviamente). L’unico “contrattempo” è che ovviamente serve sempre una connessione dati per poter gestire gli archivi ma con la copertura di oggi direi che è raro avere problemi quando si è in mobilità. Non so di quali app (e quali file) hai bisogno ma se cerchi una sorta di emulazione del pc con cartelle di file excel, pdf, immagini/foto, word/testo, musica/video da poter aprire o condividere/inviare via mail mi sento di consigliarti un sistema di questo tipo (io uso OneDrive perchè mi serve la suite office microsoft ma si può usare lo stesso cluod apple o google per fare la medesima cosa), viaggiando in continuazione ed inviando decine di mail al giorno ti assicuro che funziona e soprattutto non serve iTunes.

Purtroppo in OneDrive:

  • l’app si apre dopo 5-10 secondi
  • l’app non permette di fare scorciatoie a cartelle dirette, ne sul telefono ne all’interno dell’app
  • se non hai la fibra caricare qualche pdf pesante o video è da suicidio
  • sei sempre schiavo della connessione

la cosa migliore è usare OneDrive da un altra app che lo supporta ma poi sei schiavo dei vari difetti di quell’app

[QUOTE=pipppero;n1962007]

Purtroppo in OneDrive:

  • l’app si apre dopo 5-10 secondi
  • l’app non permette di fare scorciatoie a cartelle dirette, ne sul telefono ne all’interno dell’app
  • se non hai la fibra caricare qualche pdf pesante o video è da suicidio
  • sei sempre schiavo della connessione

la cosa migliore è usare OneDrive da un altra app che lo supporta ma poi sei schiavo dei vari difetti di quell’app[/QUOTE]

Allora compra un bel Western Digital MyPassport con wifi integrato così lo gestisci come vuoi e non hai limiti di spazio, io ho anche quello (dove ho tutto ciò che non è di lavoro), li però sei schiavo della batteria del drive :wink:

[QUOTE=andre_8080;n1962009]

Allora compra un bel Western Digital MyPassport con wifi integrato così lo gestisci come vuoi e non hai limiti di spazio, io ho anche quello (dove ho tutto ciò che non è di lavoro), li però sei schiavo della batteria del drive ;)[/QUOTE]

Con quali app ios vi accedi?

Esistono chiavette dedicate a questo genere di necessità.
Ad esempio, è stato recensito il cavetto DodoCool, lettore di schede MicroSd fino a 128gb, utilizzabile in caso di necessità anche come cavo ricarica/sincro.

il lo uso con una MicroSd da 128gb da circa 3/4 mesi. Mai acquisto migliore. App dedicata particolarmente curata e, sopratutto, veloce.

cercalo su Amazon
qui la recensione di iPhoneItalia http://www.iphoneitalia.com/636651/dodocool-arriva-cavo-lightning-lettore-micro-sd-iphone

[QUOTE=1979jd;n1962013]Esistono chiavette dedicate a questo genere di necessità.
Ad esempio, è stato recensito il cavetto DodoCool, lettore di schede MicroSd fino a 128gb, utilizzabile in caso di necessità anche come cavo ricarica/sincro.

il lo uso con una MicroSd da 128gb da circa 3/4 mesi. Mai acquisto migliore. App dedicata particolarmente curata e, sopratutto, veloce.

cercalo su Amazon
qui la recensione di iPhoneItalia http://www.iphoneitalia.com/636651/dodocool-arriva-cavo-lightning-lettore-micro-sd-iphone[/QUOTE]

Ottimo! JD dall’articolo non capisco un dettaglio, per copiare file da pc la micorsd va tolta o la legge direttamente dal lettore integrato nel plug usb? Sarà il mio prossimo acquisto :wink:

È lì il bello… legge direttamente dall’usb!

Per il PC ovviamente ti serve un’altra unità, quella indicata da JD ha da in un’estremità il connettore Lightning, mentre dall’altra il connettore USB-A/microSD. Si presuppone quindi che se hai inserito la USB all’interno di un computer/powerbank o altra unità, ti rimane utilizzabile il connettore Lightning e non la porta per la microSD.

MicroSD inserita e porta usb in utilizzo:
-il computer riconosce come chiavetta usb
-può essere usato come un normale cavo di ricarica/sincro, oltretutto certificato Mfi

[QUOTE=1979jd;n1962042]MicroSD inserita e porta usb in utilizzo:
-il computer riconosce come chiavetta usb
-può essere usato come un normale cavo di ricarica/sincro, oltretutto certificato Mfi

[/QUOTE]

:thumbsup: è esattamente quello che cercavo da tempo, grazie