Capacità batteria iPhone SE scesa dopo soli 6 mesi

Ciao a tutti! Ho comprato il mio iPhone SE 2020 lo scorso agosto 2020. Utilizzo il mio device per i social( soprattutto Instagram) e le chiamate wifi (abito all’estero, quindi chiamo la mia famiglia tramite whatsapp o telegram). Non ho fatto chissà quale uso intensivo del telefono ma mi sono accorta che dopo soli 6 mesi la capacità della batteria è scesa già al 95%. Sono molto delusa…
Ho fatto diverse prove per vedere come mai la durata della batteria è anch’essa così limitata: l’ho tenuto in modalità aereo per diverse ore per esempio, e il livello della batteria scende pian piano. Ho tolto tutti aggiornamenti in background e non noto miglioramenti. Ho rispettato il consiglio di caricare la batteria quando scende al 20% fino all’80%. Nulla.
Chiedo a voi: è normale tutto questo? La batteria del mio iPhone SE 2020 è difettosa? Capita anche voi tutto questo?
Vi ringrazio in anticipo della risposta!

Ciao
Nessun difetto
Ci sono batteria che hanno punti percentuale di assestamento continui, altre che mostrano il degrado dovuto all’uso dopo mesi.

Da tempo “viaggia” quadro consiglio di caricare l’iPhone fino all’80% e non far mai completare la ricarica… questo, si vocifera, per impedire le microcariche deleterie per la batteria.
Ricordo che il circuito di ricarica e la batteria sono interamente gestiti da un software che IMPEDISCE le microcariche. L’avvento inoltre degli ultimi fw, ha portato l’importante aggiornamento della ricarica ottimizzata; di usando il software lo ritiene necessario ed in base allo storico delle nostre ricariche, quindi delle nostre esigenze, la gestione della ricarica è molto lenta, anche di 6/8 ore prima di raggiungere il 100%.
A mio parere, quindi, non aver mai fatto raggiungere il 100% ha portato un maggiore deterioramento dello stato batteria.

Differente invece il discorso durata. Qualsiasi app, nuova o già installata, durante il processo di installazione o un aggiornamento potrebbe aver “subito” un bug che porta ad un consumo maggiore di batteria.
Inutile dire che le chiamate internet sono molto più dispendiose di energia rispetto alle chiamate sotto rete cellulare, così come l’utilizzo social: è ben noto a tutti quanto i social di maggior uso siano particolarmente avidi di batteria. Un uso prolungato porta a ricaricare più spesso la batteria, quindi a decretarne maggiore consumo.

In primis sarebbe necessario ripristinare l’iPhone, possibilmente senza riprendere il backup, e valutare l’andamento della batteria.

In qualsiasi caso, Apple, sempre molto attenta al proprio cliente, si rende disponibile al controllo mediante diagnostica delle prestazioni della batteria che, in caso di difettosità residua (comune difetto di fabbrica) verrà sostituita a titolo gratuito, in garanzia.

Un giro in Apple Store quindi, previo appuntamento per il rispetto delle misure di prevenzione da COVID-19 adottate in ogni paese, potrà toglierti il dubbio di un eventuale difetto.

Ciao!
Grazie mille della tua risposta. Almeno so che la batteria non è difettosa. Il mio compagno ha il mio stesso modello di iPhone, lui l’ha comprato ad ottobre 2020 e la capacità della sua batteria è scesa di già al 97%. C’è da dire che lui lo utilizza moltissimo per You Tube. Grazie del consiglio, credo proprio che cercherò un Apple Store nei dintorni per capire come agire, se cambiare la batteria per esempio.
Grazie del tuo supporto.

Ciao , si è normale , io ho un iPhone 11 Pro comprato a gennaio 2020 . Subito nei primi mesi era scesa di 2/3 punti percentuali, poi si assesta , ora dopo più di un anno sono a 95% . Quindi tutto normale, capisco la tua preoccupazione perché anch’io all inizio mi preoccupavo, infatti avevo chiesto qui sul forum …ma poi ho visto che era proprio così …

Ciao, grazie mille del tuo feedback! Mi sento un po’ più tranquilla :slight_smile: Tu lo fai scendere a 20% per poi ricaricarlo fino all’80% oppure fino al 100%? Come diceva 1979jd qui sopra è probabile che la mia batteria si sia deteriorata proprio a causa del fatto che non lo caricavo quasi mai al 100%. Quando ho comprato questo iPhone il commesso mi disse di non ricaricarlo mai fino al 100% e di non scendere mai al di sotto del 20%, un altro commesso mi disse che è una batteria di nuova generazione quindi posso tranquillamente caricarla fino al 100%… non ci capisco più nulla! :sweat_smile:
Grazie ancora del tuo supporto!

Prego figurati…Io sempre fino al 100% , ma non la faccio mai scendere sotto il 30 se riesco , a parte in rari casi

io ho preso un iPhone SE 2020 da 10 giorni ed è già l 98%. C’è da preoccuparsi?
Grazie mille in anticipo per l’eventuale risposta!

Buonasera ANCHE a te,
In linea di massima no.
Usa un caricabatterie originale e lo stesso vale per il cavo.
Cerca di effettuare ricariche complete, ovvero fino al 100% e di mettere in carica quando il terminale è sotto al 20% (indicatore batteria rosso).

Tieni monitorato l’andamento. Qualora ci fosse, a tuo parere, una decrescita troppo repentina, potrai fissare un appuntamento c/o il più vicino Apple Store così da poter far eseguire una diagnostica su terminale e batteria.

Ciao 1979jd! :slight_smile:
Come mai secondo te la capacità della batteria scende così anche solo dopo pochi utilizzi? Fa parte della obsolescenza programmata oppure è un normale andamento?
Il mio vecchio iPhone SE 2016 ha conservato una capacità massima per almeno 1 anno e mezzo. I nuovi iPhone hanno batterie diverse? Oppure sono le app a succhiare molta batteria?
Tengo monitorato il mio iPhone SE 2020 comprato ad agosto 2020 e per il momento la capacità è rimasta al 95%. Speriamo bene per i prossimi mesi.
Grazie della tua eventuale risposta!

Buongiorno
L’obsolescenza programmata è tutt’altra cosa… non riguarda il consumo di una parte, di fatto, soggetta ad usura.

Le batterie sono agli ioni di litio, materiale soggetto ad assestamenti d’uso.
In base al tipo di ricarica, alla quantità, al tipo di caricatore utilizzato, le varie percentuali di carica da cui si parte, se vengono completate o meno le ricariche (arrivo al 100%), con aggiunta delle condizioni i d’uso, temperatura d’esercizio, temperatura esterna, terminale lasciato al caldo o a temperature troppo basse,…
Sono decine e decine le variabili che possono comportare un graduale assestamento e decadimento della batteria. In altri casi può mantenere il 100% per mesi e poi perdere 3/4/5 punti percentuale in pochissimo tempo.

Resta il fatto che, purtroppo, questa aggiunta da parte di Apple in riferimento alla stato batteria (che comunque resta un dato in percentuale è stabilito da un software che, di fatto, potrebbe anche sbagliare), al posto di aiutare l’utente a non essere schiavo della batteria, ha alimentato ancora di più la “psicosi” (usando un termine esagerato e solo per spiegare bene la cosa).