Vedere su ipad video HD (max 720p) senza re encodare la traccia video.

INTRODUZIONE.

Tutti i software free e pagamento presenti sullo scenario, atti a convetire i video in format compatibile con ipad, nonfanno altro che
a) prendere il file video
b) re encodano la traccia video in formato compatibile ipad (H264 O MPEG4)
c) re encodano la traccia audio in formato compatibile ipad (AAC)
d) riuniscono il tutto in un container digeribile da ipad (mp4, m4v, mov)

Fra queste operazioni sicuramente la più lunga è quella di cui alla lettera b, sopratuttto quando si tratta di film hd. La cosa buffa è che quando abbiamo un film hd (max 720p) la maggior parte delle volte questa operazione è supeflua perché la traccia video è già di per se digeribile dall’ipad. Infatti per i film hd di solito viene usato un codec h264 (x264) che l’ipad legge benissimo (entro certi limiti).

Infatti ecco cosa dice il sito apple riguardo alle specifiche dei video riproducibili su ipad:

1)Video H.264 fino a 720p, 30fps, Main Profile livello 3.1 con audio stereo AAC-LC fino a 160Kbps e 48kHz nei formati .m4v, .mp4 e .mov;
2)video MPEG-4 fino a 2,5Mbps, 640x480 pixel, 30fps, Simple Profile con audio stereo AAC-LC fino a 160Kbps e 48kHz nei formati .m4v, .mp4 e .mov;
3)Motion JPEG (M-JPEG) fino a 35Mbps, 1280x720 pixel, 30fps, audio uLaw, audio stereo PCM in formato .avi

Al punto 1 si parla proprio dei file compressi in h264 (con la limitazione di 720p e Main prifle level 3.1)

Lo scopo di questa guida dunque è quello di creare il file video per ipad saltando il passo b) con notevole risparmio di energie e sopratutto di tempo.

Pensato che con un pc di bassa potenza come il mio (Atholon 3800+) ci si può mettere anche solo 10 minuti per la conversione di un film hd. Vediamo come.

SOFTWARE

I software necessari (tutti free) sono i seguenti.

  1. mediainfo. Serve per leggere le informazioni del file video, in particolare il tipo di codec utilizzato per comprimerlo.

  2. avidemux. Il software che si occupa della codifica vera e propria.

  3. editor esadecimale. Ad esempio Hxd che è free va benissimo.Questo software non serve sempre. Solo in alcune circostanze che di seguito vedremo.

PROCEDURA

  1. Prendiamo il nostro filmato HD. ( Se interessa qui ce ne sono diversi di esempio.) Una volta installato mediainfo cliccate con il tasto destro sul filmato e scegliete dal menù contestuale mediainfo. Vi apparirà una schermata del genere.

Come vedete nel riquadro rosso ci sono scritte le caratteristiche del flusso video.
Ci troviamo in presenza di un filmato AVC e quindi h264 e quindi comaptibile con Ipad.
La dimensione 1280*544 rientra nel 720p e quindi va bene pure questa.
Per quanto riguarda il profilo dice “container profile=Unnown@4.1.” Questo non andrebbe bene per l’ipad che accetta massimo un profilo 3.1, ma ciò è corriggibile come vedremo dopo.

  1. passiamo alla conversione vera e propria. Aprimo Avidemux.
    Menù file-> apri
    Sulla sinistra dove c’è scritto Video selezioniamo copy. In questo modo gli diciamo al programma che il flusso video non va ri codificato. Va bene così com’è.
    Alla voce audio selezioniamo AAC(Faac) e poi pigiamo filtri e alla voce mixer scegliamo “stereo”.
    Alla voce formato scegliamo mp4.
    A questo punto salviamo e scegliamo un nome per il file specificando l’estensione .mp4.

Parte avidemux. Ad eventuali domande rispondete sempre si.

Finito il processo avete il file video bello e pronto da caricare sull’ipad tramite itunes. Se il file originale aveva il profilo AVC 3.1 avete finito. Se il profilo è maggiore (4.1 o 5.1), dove passare anche per il punto tre.

  1. Può capitare che itunes non faccia caricare il files sull’ipad perché non lo ritiene compatibile con esso. Ciò capita in particolare quando il profilo AVC è maggiore a 3.1.
    Nel container mp4 c’è un solo byte che dichiara l’AVC level. itunes si rifiuta di trasferire il file video sull’ipad esclusivamente basandosi sul valore di questo byte. Ma spesso succede che i file con profilo 4.1 non superano i limiti imposti dal profilo 3.1 per cui sarebbero pienamente compatibile con l’ipad.(vedi wikipedia per ulterio info su AVC). Ma il valore di quel famoso byte impedisce ad itunes di caricare il film sull’ipad. Occorre allora cambiare manualente il valore di quel byte.
  • Lanciamo HxD (consiglio di disabilitare il backup automatico per non allungare troppo la procedura). Carichiamo il file video .mp4 che abbiamo creato ed andiamo alla fine.
  • Cerchiamo il valore hex “61 76 63 43” (“avcC” in ASCII)
  • il valore successivo solitamente è 01 e non è importante.
  • i successivi due byte definiscono il profilo (“42 E0” = Baseline, “4D 40” = Main, “58 A0” = Extended, “64 00” = High).
  • il byte segunete definisce l’AVC Level (“1F” = Level 3.1, “29” = Level 4.1, “33” = Level 5.1)

Noi dobbiamo cambiare il valore di questo byte ed assegnargli il valore 1F.
Salviamo e siamo a posto.
Possiamo trasferire il filmato e vederlo sul nostro ipad.

Non ho specifiche competenze tecniche in materia per cui potrei aver detto delle menate, però il metodo funziona.