Traffico dati anomalo e se fosse un remoto nascosto per carpire dati sensibili?

Ho aggiornato alla 4.2.1 ho attuato il metodo Gaudel ma niente da fare…
O meglio non genera tanti dati da compromettere la batteria.Anzi il metodo gaudel funziona fino a quando non avvio un’applicazione e anche dopo averla killata e resettato il traffito dati a 0 dopo pochi minuti mi trovo 4 kb inviati e 12 kb ricevuti tenendo l’iphone in standby con tutte le notifiche disattivate e le email su controllo manuale…
È assurdo a questo punto sorge il dubbio o qualche applicazione o la stessa apple abbia la possibilità rubarmi dati sensibili sul telefono senza la mia autorizzazione perchè da qualche parte questi pochi kb dovranno pure andare no?
Non c’è motivo di scoprire il perchè?
È veramente fastidioso…Capita anche a voi?

Si, ma già dal 4.1

Si lo so ma cos’è dove diavolo vanno a fine questi dati e cosa sono?
Ci starebbe una bella multimega denuncia alla apple se ficcanasassero i nostri dati senza permesso…
Nessuno smanettone è riuscito a capire l’origine di questo traffico anomalo?

Nessuno che si chiede niente? Tutti a porsi solo il problema della batteria che la apple o peggio qualche applicazioni vi possa attaccare il vostro disposotivo a vostra insaputa non ve ne puó fregar meno?

piu che apple penso sia qualche app che gira in background o il gamecenter

Quoto, non penso che ad Apple freghi qualcosa dei nostri dati…

mmm… io sono in fase di annusamento con l’ischifo ma leggere certe cose non migliora di certo la mia, al momento, bassa considerazione che ho dell’aggeggio… purtroppo ne so zero quindi non posso aiutare…

Quoto anche io, per me solo paranoie, sono applicazioni che girano in background…

Dopo il metodo gaudel con tutte le notifiche disattivate una ad una e in generale le email impostate su manuale tutte le applicazioni in background rigorosamente killate prima dello standby com’è possibile che venga generato traffico?Dimenticavo nel game center non sono neppure loggato…
Paranoie sarà…Intanto non è corretto che l’apparecchio si colleghi a internet senza il mio consenso in automatico e non capisco come qualche smanettone magari con Jailbreak non sia riuscito a identificare l’origine di questo traffico…Ovvero da chi e con chi scambio involontariamente quei pochi kb ogni tot minuti…

Guardate qua: Le applicazioni per iPhone violano la privacy degli utenti? in poche parole INQUIETANTE

E Steve sembrerebbe non essere da meno : http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_agosto_12/Apple_controlla_iPhone_Steve_Jobs_ab2efefa-68a3-11dd-859b-00144f02aabc.shtml

inquietante è dire poco!!! Non sono un malavitoso, non ho mai avuto nessun problema con la legge e non ho nemmeno un’amante! Ma per il lavoro che svolgo devo rispettare il segreto professionale! Questo significa pure fare in modo che le mail, i messaggi e i contatti del mio cell siano sicuri! Ok, nessuno si interesserà mai a me… però… solo il fatto che alla fine potrebbero farlo mi disturba eccome!!! A caso… mi disturba parecchio che il mio tel sia facilmente localizzabile!Se decido di prendermi un giorno per andare a sciare e in studio faccio dire ai clienti che sono ad un convegno… giusto perchè non mi rompano le scatole… sarebbe spiacevole che uno di questi mi localizzasse a cortina! E ho fatto l’esempio più innocuo! mmmmmm… mmmmmmmmm… Stiamo diventando pazzi!!!

Ancora più INQUIETANTE se lo sviluppatore dell’applicazione rutti fosse un nerd malintenzionato intenzionato a proscigardi il conto corrente o le carte di credito con un keylogger in remoto…
Comunque stà di fatto che a volte l’iphone scambia dati quando è totalmente inibito per farlo sarebbe interessante che uno smanettone jailbreccante tipo Gehot capisse a cosa si riferisce quel flusso dati immancabile…

Secondo me nessun hacker si interessa proprio perché lo ritiene irrilevante…

Cavoli, ma il secondo articolo è di 2 anni e mezzo fa… un po’ di buon senso.
Dubito che il vostro vicino di casa possa intercettare le vostre mail o sapere se siete a letto con l’amante invece che ad un convegno medico… questa è fantascienza.
Ci si preoccupa tanto di “essere spiati”, poi si raccontano ai 4 venti i fatti propri su Facebook o Twitter.
Per la questione sicurezza ci sono moltissime precauzioni che si dovrebbero usare e non solo sull’iPhone, ma in tutta la rete, ma chissà perchè l’iPhone è sempre la fonte di ogni male.

Badate bene, non sto minimizzando il problema “traffico anomalo”, ma se fosse VERAMENTE una cosa seria credete che qualcuno non se ne sarebbe già occupato?

Poi… la soluzione è molto semplice: se non ci si fida, basta cambiare telefono.

basta un ripristino da nuovo d telefono e si risolve tutto…troppi film di spionaggio guardate…:D:D:D

ascoltate questo podcast, dal minuto 10 circa lo sviluppatore di AroundMe parla anche dei dati sensibili protetti dalle regole AppStore

http://itunes.apple.com/it/podcast/2024/id290890570

io farei causa alla apple…

steve jobs deve pagare per questo

hai ascoltato il podcast?

era ironico ovviamente :wink:

solo perchè leggo sempre piu gente che si attacca a cose al limite del sovraumano per trovare appigli per denigrare un prodotto (non parlo di questo caso specifico ma anche su altri forum dove sono iscritto)

non avevo colto :slight_smile: