Furto iPhone: richiesta consigli

Ciao tutti,
purtroppo un mio conoscente ha subito il furto di un iPhone 6 in Belgio e presi dalla preoccupazione per la privacy subito abbiamo eseguito l’inizializzazione del dispositivo tramite la funzione “Trova il mio iPhone”. A mente fredda, sperando di non ritrovarsi più in una situazione del genere, vorrei chiedere delle delucidazioni:

  1. Se è attiva la funzione trova il mio iPhone e dopo il furto del dispositivo si inizializza il telefono(perché si sbaglia 10 volte il pin o perché lo si fa da internet come nel caso esposto), senza utilizzare prima la “modalità smarrito”, successivamente per riattivarlo occorrono nome utente e password o la modalità di blocco non si attiva ed il ladro può quindi tranquillamente utilizzarlo come nuovo?
  2. La comunicazione di blocco del codice IMEI andrebbe fatta sempre, indipendentemente dall’inizializzazione e/o altre modalità messe a disposizione da Apple?
  3. Il blocco IMEI vieni effettuato solo tramite il proprio operatore o è anche possibile tramite le forza dell’ordine a seguito di denuncia(non ho capito se le forze dell’ordine lo richiedono per bloccare il telefono e/o per consegnarlo in caso di ritrovamento)?
  4. Se ho ben capito il blocco IMEI renderebbe inutilizzabile il telefono con altre sim, questo varrebbe solo per le sim degli operatori telefonici italiani(telefono acquisto in Italia ed utilizzato con Sim italiana)?
    Grazie

Chiedo scusa, per errore ho pubblicato due volte una stessa discussione con titoli diversi. Se possibile pregherei di rimuovere la discussione per non averne due uguali.

Chiudo questa discussione.