Quindi se un'applicazione di terze parti consuma più del previsto, la colpa è di Apple. Ottimo ragionamento!...